Aumenta la competitività aziendale aumentando il coinvolgimento del personale

Formare aumenta la competitività di un’azienda e aumenta il coinvolgimento del suo personale

Alla domanda “Perché formare?” vorremo proporne un’altra: “Perché non farlo?

Bene o male tutte le aziende forniscono una breve formazione al dipendente i primi giorni di lavoro: dove sedersi, che programmi usare, i primi compiti; insomma un primo vademecum.

Il problema è che spesso è solo un incontro conoscitivo tra dipendente ed azienda e non uno scambio di valori.

Questa è una delle pratiche più tossiche per il coinvolgimento del proprio personale e viene fatta il più velocemente possibile, per non sottrarre troppo tempo “alle sue ore di lavoro, e quindi alla produttività”.

Le aziende glissano sulla formazione interna per evitare perdite causate dalla mancata produzione, non sapendo che i guadagni potrebbero, al contrario, essere maggiori investendo nella formazione dei propri dipendenti.

La qualità del servizio o prodotto finale è generata soprattutto da un’azienda nella quale ci sono valori, competenze e unione interna. Se ne risente l’ambiente aziendale perché non dovrebbero risentirlo anche i consumatori finali?

Uno dei più grandi vantaggi di un’azienda composta da persone unite e motivate è l’esprimere il proprio carattere in quel che genera e quel che fa.

I vantaggi del formare il proprio personale

I vantaggi della formazione del personale aziendale sono tanti, ne riportiamo alcuni, quelli più importanti.

La selezione naturale aziendale

La selezione naturale aziendale è tutto ciò che un’azienda riesce ad attrarre a sé, grazie all’immagine che da’ all’esterno e al proprio modus operandi.

La formazione attrae persone dinamiche, professionisti e talenti che non solo cercano un ambiente ottimale per lavorare ma anche in cui poter crescere.

Google è una di quelle aziende che fa di questo aspetto uno dei suoi tanti punti di forza.

In un ambito in cui i limiti dei dipendenti, a seconda del ruolo, sono completamente differenti, l’azienda della Silicon Valley non basa le proprie assunzioni solamente sul titolo di studio, ma anche e soprattutto sulle capacità dei propri dipendenti di mettersi in gioco, sulla volontà di voler crescere e far crescere parallelamente anche l’azienda.

I talenti si coltivano.

Spesso i percorsi scolastici tradizionali non riescono a preparare alle sfide di un mondo digitale che corre a velocità doppia, ed è proprio per questo che Google è la prima azienda che ha creato una propria università breve, conseguibile in soli sei mesi, per colmare questo GAP formativo.

Questa tipologia di formazione permette  all’azienda di valorizzare e rendere unici i propri dipendenti, rendendoli più che “forza lavoro”, ma veri agenti del cambiamento, ambasciatori della mission e dei valori aziendali.

La selezione naturale avviene in modo del tutto autonomo, organico:

“Se cerchi professionisti, arriveranno persone preparate. Se credi nella formazione, creerai talenti”.

Una struttura manageriale solida

Affidarsi a persone esterne per posizioni manageriali, potrebbe avere più contro che pro: le competenze lavorative si possono acquisire, ma i valori e lo spirito aziendale non sono qualifiche.

L’idea di riuscire a formare col tempo dei dipendenti interni all’azienda, e portarli poi ad un incarico più rilevante grazie alla formazione, è una di quelle vision ed idee di successo delle aziende rivolte al futuro.

I dipendenti saranno più motivati nel crescere, avranno la possibilità di conoscere e capire i meccanismi interni della realtà cui stanno cominciando a contribuire e il rapporto stesso tra azienda e lavoratore cambia radicalmente, instillando un fondamentale principio di fiducia.

Migliora la tua reputazione sul mercato

Chi migliora sé stesso, viene notato!

La valorizzazione dei dipendenti, è uno di quegli elementi che vanno a caratterizzare la reputazione di un’azienda e ne aumenta l’attrattività per talenti e clienti.

La stima e la reputation sono il filo con il quale ci si lega ad altre aziende, con cui si viene conosciuti da altri competitor, con cui si viene considerati dai clienti.

Ancora convinti che non valga la pena investire nella formazione interna?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Messaggio ricevuto!

Grazie per averci scritto. Ci impegniamo a risponderti entro 48 ore. A presto.